Messina: San Valentino da un’altra prospettiva

6 dicembre. 15 dicembre. 28 dicembre. 29 dicembre. 3 gennaio. 28 gennaio. 3 febbraio. 7 febbraio. Negli ultimi due mesi questi giorni hanno tutti qualcosa in comune: sono date segnate in nero sul calendario delle donne. Femminicidio, è il termine utilizzato nel linguaggio comune. Omicidio è la vera definizione.

L’allarme è altissimo ed è sociale e culturale. Per questo motivo, in occasione della ricorrenza di San Valentino, Cisl Messina, Siulp, l’Ufficio della Consigliera di Parità e il Dipartimento di Scienze Giuridiche e Storia delle Istituzioni dell’Università di Messina, hanno deciso di organizzare un incontro-dibattito che riproponga la questione soffermandosi anche sulle ragioni sociali e culturali che determinano la violenza di alcuni uomini sulle donne e sulle modalità per prevenirla, oltre che per contrastarla.

“Quando l’amore uccide…” è il titolo del seminario formativo diretto ai rappresentanti delle forze di polizia e agli operatori sanitari, ma anche ai formatori, agli insegnanti, che si terrà venerdì 14 febbraio 2014, dalle ore 9.15, presso la Caserma della Polizia di Stato “Nicola Calipari” in via degli Orti a Messina.

I lavori – coordinati da Isabella Marcelletti, segretaria generale Siulp Messina – saranno aperti dal Questore di Messina, Giuseppe Cucchiara. A seguire gli interventi del segretario generale Siulp nazionale Felice Romano (L’importanza della formazione degli operatori di polizia), del direttore del DiSGeSI Giovanni Moschella (L’Università di Messina contro la violenza di genere), della prof.ssa  e storica delle istituzioni politiche dell’Università di Messina Maria Antonella Cocchiara (Le radici storico-giuridiche della violenza sulle donne e la pluralità delle forme di contrasto.Centralità della formazione), della consigliera provinciale di parità  Mariella Crisafulli (Il ruolo della Consigliera di Parità per il contrasto alla violenza di genere), la presidente del Cedav, Centro Donne Antiviolenza – Messina, avv. Carmen Currò (Ruolo e criticità dei Centri antiviolenza) del  Segretario Generale Cisl Messina Tonino Genovese (Dalla violenza alla cultura del rispetto). Durante la mattinata è prevista la Proiezione del corto “Piccole cose di valore non quantificabile” e alcuni recitativi dal libro “Ferite a morte” di S. Dandini, a cura della Palestra per attori “ActorGym” di Vincenzo Tripodo. 

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi