Noto (Sr): tragedia Asinara, arrestato il conducente dell’auto

La polizia ha arrestato il conducente della Y10 finita nel fiume Asinara questa mattina intorno alle 4, nel territorio di Noto, centro in provincia di Siracusa. Nella tragedia sono morte due donne e una bambina di sette anni.

La procura di Siracusa ha contestato all’arrestato una grave negligenza nella guida configurabile con il reato di omicidio colposo plurimo.

Sull’auto viaggiavano in sette: cinque familiari e due amici. Il gruppo stava ritornando da una cena che si era protratta fino alle prime ore di questa mattina.

Le manette sono scattate ai polsi di Antonino Restuccia, infermiere professionale di 32 anni che lavora a Milano. L’uomo è il cugino della bambina, rimasta vittima nell’incidente.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi