Palermo: rafforzate le misure di sicurezza per i magistrati

Maggiori misure di sicurezza per i magistrati di Palermo impegnati in importanti indagini antimafia. È stato deciso dal comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, riunito oggi nella sede della prefettura di Palermo.

Sono stati potenziati, in particolare, i dispositivi di vigilanza attorno al Pm Nino di Matteo ed al procuratore aggiunto Teresa Principato. Misure anche per Paolo Guido e Marzia Sabella, i sostituti procuratori che con la Principato indagano su Matteo Messina Denaro ed i suoi insospettabili complici.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi