Mascali (Ct): mafia, politica ed imprenditoria, 10 arresti

Un intreccio di mafia, politica ed imprenditoria è stato scoperto dai carabinieri a Mascali, centro in provincia di Catania. All’alba di oggi, oltre cento carabinieri hanno arrestato 10 persone, ritenute responsabili, a vario titolo, di corruzione aggravata dal metodo mafioso.

Il provvedimento restrittivo scaturisce da un’indagine avviata a gennaio del 2011 e conclusasi nell’estate del 2012, condotta dalla compagnia di Giarre, i cui esiti hanno concorso, ad aprile scorso, a sciogliere per infiltrazione mafiosa, il consiglio comunale di Mascali, oggi commissariato, e di accertare una sinergia criminale tra amministratori locali, imprenditori e referenti mafiosi del clan Laudani.

Tra gli arrestati anche Filippo Monforte e Biagio Susinni, all’epoca dei fatti contestati, sindaco e presidente del consiglio comunale, nonché Alfio Romeo, esponente del clan Laudani.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi