Chiaramonte Gulfi (Rg): nasce il consorzio di promozione e sviluppo territoriale

A Chiaramonte Gulfi, nel ragusano, si è costituito ufficialmente il “consorzio Chiaramonte promozione e sviluppo territoriale”. Nato dall’idea dell’amministrazione comunale, il consorzio è uno strumento innovativo di partecipazione delle aziende agricole, artigianali e ricettive, allo sviluppo del territorio, uno strumento unico di promozione che lega in maniera indelebile i prodotti e le aziende al territorio di appartenenza.

Si tratta di un percorso di concertazione e partecipazione che ha visto protagonisti numerosi produttori di olio, vino, ortaggi, ma anche artigiani ed imprenditori turistici che, sotto un’unica identità consorziale, hanno legato la loro attività al territorio di Chiaramonte Gulfi.

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco, Vito Fornaro secondo cui “la nascita di un consorzio di promozione, è il segno di una realtà produttiva di alta qualità che non si arrende alla crisi, ma che a partire dalle eccellenze prodotte e dalla propria esperienza, cerca nella cooperazione nuovi strumenti non solo per far crescere le proprie aziende, ma per creare occasioni di sviluppo per l’intero territorio, una sinergia pubblico/privato che, nella ottimizzazione delle risorse, può essere la chiave per il successo delle nostre aziende e della nostra comunità”.

Soddisfatto anche l’assessore allo sviluppo economico, Salvatore Vargetto che dichiara: “oltre un anno di lavoro per far sì che questo ambizioso progetto parta con il piede giusto, un consorzio cui hanno aderito 18 imprese che, col supporto dell’amministrazione comunale, avvieranno la promozione del territorio a partire dalle nostre eccellenze riconosciute tali in tutto il mondo”.

A guidare il consorzio ci sarà Mario Molè, esperto di finanziamenti europei e commercio internazionale. Sono già stati programmati i primi incontri per partire subito con progetti mirati alla ricerca di nuovi mercati. Entusiasmo ed atteggiamento positivo da parte di tutti i soci secondo cui “la crisi che stiamo vivendo deve essere superata con nuovi strumenti guardando ai fattori positivi senza omettere le criticità ma con la consapevolezza che il territorio di Chiaramonte rappresenta nella sua unicità sicuramente un punto di forza per il rilancio dell’economia locale”.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi