Catania: al Duomo la commemorazione della Virgo Fidelis

Nella splendida cornice del Duomo di Catania, nel pomeriggio di oggi, si è svolta la celebrazione Eucaristica in onore della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma dei Carabinieri. Al rito religioso officiato dall’Arcivescovo Metropolita di Catania,  S.E. Mons. Salvatore Gristina,  oltre al Prefetto di Catania, Dott.ssa Maria Guia Federico,  hanno partecipato numerose autorità civili, militari e religiose nonché i familiari dei Militari “Vittime del Dovere” e i rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri. La basilica  gremita in ogni ordine di posto da moltissimi fedeli e da tanti Carabinieri, tutti in servizio nei vari comandi della provincia etnea.

Alla celebrazione è seguito l’intervento del Comandante Provinciale dei Carabinieri di Catania, Colonnello Alessandro Casarsa, il quale, dopo aver ringraziato le Autorità presenti e la numerosa cittadinanza accorsa, per l’affetto riservato all’Arma, ha voluto anche lui ricordare la ricorrenza annuale della celebrazione della Patrona dei Carabinieri nonché  la Giornata Nazionale dell’Orfano.

Durante la Messa un particolare momento di commozione è scaturito in tutti i presenti, quando un giovane militare ha recitato la preghiera del carabiniere.

La celebrazione della Virgo Fidelis risale al 1949, quando Papa Pio XII° proclamò ufficialmente Maria Virgo Fidelis, patrona dei Carabinieri, fissandone la ricorrenza al 21 novembre, data in cui la Cristianità celebra la festa liturgica della Presentazione di Maria Vergine al Tempio.

Il 21 novembre ricorre anche l’anniversario della “Battaglia di Culqualber”, data che rievoca uno dei fatti d’armi più cruenti in terra d’Africa durante il secondo conflitto mondiale, in cui un intero Battaglione di Carabinieri si sacrificò nella strenua difesa, protrattasi per tre mesi, del caposaldo di Culqualber. Quei caduti sono entrati a far parte della folta schiera di Carabinieri che, in pace ed in guerra, hanno saputo tener fede al giuramento prestato fino all’estremo sacrificio.

Per quella battaglia, alla gloriosa  bandiera dell’Arma dei Carabinieri fu conferita, alla memoria, la seconda Medaglia d’Oro al Valor Militare, dopo quella ottenuta in occasione della partecipazione alla Prima Guerra Mondiale.

Con la Virgo Fidelis, l’Arma celebra anche la “Giornata dell’Orfano”, istituita nel 1996, che rappresenta per i Carabinieri e per l’O.N.A.O.M.A.C. (Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari dell’Arma dei Carabinieri) un sentito momento di vicinanza alle famiglie dei colleghi scomparsi.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi