Catania: secondo appuntamento con i concerti al Monastero

Venerdì 22 novembre si ripete la magia della musica al Monastero dei Benedettini a Catania. Alle 21:00 nel Coro di Notte Luca Fanfoni e Luca Ballerini eseguiranno le musiche di Luigi Dallapiccola,  Ferruccio Busoni e Ottorino Respighi. Dopo i clarinetti di Càlamus Ensemble che hanno deliziato e divertito il pubblico lo scorso 8 novembre, ascolteremo un concerto per pianoforte e violino, suonati da due maestri di chiara fama. Il concerto, introdotto da Giuseppe Montemagno, è il secondo dell’intenso calendario di appuntamenti che ci accompagneranno fino a maggio. La stagione musicale, organizzata da Officine Culturali e il Diusm (Dipartimento di Scienze Umanistiche), è un’ulteriore occasione per vivere il Monastero come luogo di appagamento della mente.

I posti sono limitati è dunque necessaria la prenotazione ai numeri 0957102767 | 3349242464. È possibile chiamare dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 17:00 e il sabato e la domenica dalle 9:00 alle 12:00

 

Biografie

Luca Fanfoni, violinista, ha studiato al Conservatorio di Milano sotto la guida di Gino Maestri. Giovanissimo si afferma al Concorso internazionale di Stresa, al Concorso nazionale di Pescara e alla Rassegna nazionale violinistica di Vittorio Veneto. Decisivi per la sua formazione musicale gli incontri con Leonid Kogan, Augustine Dumay, Dora Schwarzberg e Franco Gulli. Ha studiato con Salvatore Accardo presso la Fondazione “Stauffer” di Cremona. Nel 1988 vince il primo premio al Concorso internazionale “Romano Romanini – Premio Città di Brescia” dopo essersi affermato al Concorso internazionale “Viotti ” di Vercelli e al Concorso internazionale “Paganini” di Genova. Nel febbraio del 2002 ha debuttato alla Carnegie Hall di New York. Nel maggio 2005 si è esibito al Quirinale. Nel dicembre 2011 ha effettuato una tournée in Guatemala come solista con l’Orchestra Sinfonica Juvenil Municipal a sostegno del progetto Muni Joven in collaborazione con “Enel Cuore” e con l’orchestra di Los Altos di Xela. In Nicaragua si è esibito in qualità di direttore e solista con l’Orchestra dello Stato del Nicaragua. Nel 2012 con il complesso cameristico Reale Concerto ha effettuato una lunga tournée in Giappone. Ha inciso per le etichette Phoenix, Dynamic e per la rivista “Amadeus”. È docente di violino al Conservatorio di Parma.

 

Luca Ballerini, pianista, ha compiuto gli studi musicali dapprima al Conservatorio di Bologna, dove si è diplomato con Gino Brandi e, successivamente, a Ginevra dove ha frequentato i corsi di “Perfectionnement et Virtuosité” con Maria Tipo, ottenendo il “Premier Prix de Virtuosité avec distinction” ed il premio speciale “Georges Filipinetti”. Finalista al Concorso “Busoni” di Bolzano nel 1992, ha vinto: il primo premio al XVI Concorso internazionale “Città di Senigallia”; il secondo premio al Concorso “Viotti” di Vercelli (1991); il terzo premio al Concorso internazionale “Géza Anda” (1994). Ha inciso un CD per la casa discografica Naxos con musiche di Casella. Nel 2010, in occasione del bicentenario chopiniano, ha inciso un CD per l’etichetta “Tau Records”. Recentemente, per la rivista “Amadeus”, ha inciso le due Sonate di Busoni col violinista Luca Fanfoni. Ha svolto attività sia solistica sia cameristica collaborando anche col Quartetto di Fiesole e col violoncellista Vadim Pavlov. Ha suonato con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, l’Orchestra da Camera di Bologna, la Suisse Romande Orchestra, la Tonhalle Orchestra di Zurigo, l’Orchestra da Camera di Zurigo, l’Orchestra del Conservatorio di Ginevra, l’Orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania. È titolare di una cattedra di pianoforte principale presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Bellini” di Catania.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi