Palermo: ex lavoratori Coinres occupano la cattedrale

La cattedrale di Palermo è stata occupata da un gruppo di 40 ex lavoratori del Coinres. I netturbini chiedono certezze sul loro futuro occupazionale in vista della soppressione degli Ato e del passaggio alle Srr, società di regolamentazione dei rifiuti e ai liberi consorzi, previsto a partire dal 30 settembre.

I lavoratori non avrebbero ottenuto alcuna garanzia al termine di una delle riunioni con i sindaci aderenti al consorzio Coinres, che gestiva la raccolta in 21 comuni del palermitano. I lavoratori hanno reso noto che non si muoveranno dalla cattedrale fino a quando non saranno ricevuti da Rosario Crocetta, governatore della Regione siciliana. Sul posto le forze dell’ordine. La chiesa è chiusa e l’accesso è stato vietato ai turisti. La protesta di oggi non è stata promossa dai sindacati.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi