Alcamo (Tp): avevano rubato soldi alla posta, fidanzati in manette

Lo scorso 2 settembre con un abile stratagemma erano riusciti a sottrarre 50 mila euro all’ufficio postale di via Jennedy ad Alcamo, nel trapanese. Oggi i carabinieri hanno arrestato una giovane coppia. Le manette sono scattate ai polsi di Luigi Adamo, 38 anni e Antonella De Blasi, 25 anni. Quest’ultima, residente a Napoli, è stata rintracciata nel capoluogo partenopeo, dove aveva fatto rientro dopo il colpo messo a segno.

La coppia era riuscita a farsi ricevere dal direttore delle poste e approfittando di un temporaneo allontanamento dell’uomo dall’ufficio, aveva rubato dalla cassaforte una mazzetta di banconote sigillate del valore di 50 mila euro.

È stato grazie alle riprese delle telecamere di sorveglianza che i carabinieri hanno visto il 38enne aprire lo sportello della cassaforte e dopo essersi impossessato delle banconote, abbandonare l’ufficio postale. La donna, probabilmente per non destare sospetti, ha atteso il rientro del direttore e dopo essersi scusata per un imprevisto, è uscita dall’ufficio allontanandosi a piedi. Il direttore, insospettitosi dell’atteggiamento della coppia, ha immediatamente controllato la cassaforte rendendosi conto dell’ammanco e denunciando i fatti ai carabinieri.

Adamo è stato condotto nel carcere di Trapani, mentre la donna in quello di Pozzuoli, in attesa di essere trasferita in Sicilia.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi