Acireale (Ct): esonda il torrente Anzalone, un disperso

Il torrente Anzalone ad Acireale, nel catanese, è esondato ieri sera a causa delle forti piogge. Un dipendente del palazzo di giustizia, 53 anni, risulta disperso.

La polizia scientifica è al lavoro per i rilievi del caso. Ieri sera tardi alcune persone hanno riferito di trovarsi nella zona e di aver visto lo scooterista travolto dalla furia delle acque. Alle ricerche stanno partecipando gli agenti del commissariato di Acireale, carabinieri, vigili del fuoco e la capitaneria di porto con il supporto dei volontari di protezione civile.

Secondo i testimoni, il disperso avrebbe tentato di spostare il motociclo, ma la furia del torrente straripato ha avuto la meglio e lo ha travolto così come ha fatto con due macchina. L’ultima volta l’uomo è stato visto mentre si aggrappava ad una delle automobili.

Secondo il comune di Acireale, che ha diffuso una nota stampa, il torrente non ha esondato, tanto è vero che la strada comunale non è stata interessata dagli eventi. Le autovetture sono state investite da una bomba d’acqua perché si trovavano all’interno del tracciato torrentizio. Gli alvei torrentizi sono di proprietà del demanio regionale.  Il comune – si legge – non ha svolto alcuna opera di bitumazione del tracciato in quanto non proprietario dei luoghi; bitumazione che sarebbe di vecchia data, forse risalente ad alcuni decenni”.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi