Messina: due arresti per furto di rame

Sono stati sorpresi a rubare 19 kg di cavi di rame di proprietà dell’Enel. I carabinieri di Messina hanno arrestato due uomini di 62 e 35 anni. I cavi sono stati ritrovati in parte accatastati ed in parte già montati in un’abitazione rurale nell’entroterra del piccolo centro di Villafranca Tirrena, nel messinese.

I due, arrestati, sono stati condotti ai domiciliari e verranno giudicati ai primi di novembre. I loro legali hanno optato infatti per i cosiddetti termini a difesa, ovvero la sospensione del processo per permettere agli avvocati di prendere in visione tutti gli atti ed incontrare i propri assistiti per una migliore difesa tecnica.

L’operazione giunge a distanza di quindici giorni dalla precedente, portata a segno dai carabinieri della stazione di Ganzirri che consentì l’arresto di due uomini e il sequestro di 2.500 metri di analogo materiale.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi