Catania: rubano motorino, in manette

Due giovani ladri sono stati arrestati dai carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale di Catania. Si tratta di Yefrir Alberto Di Blasi, 19 anni e C.S.G., 17 anni, entrambi catanesi. Ad arrestarli un carabiniere libero dal servizio che, mentre percorreva viale Mario Rapisardi in macchina in compagnia dei suoi tre figli appena usciti da scuola, ha riconosciuto Di Blasi che a bordo di uno scooter spingeva con il piede un altro motociclo condotto dal minorenne.

Dopo aver avvertito la centrale operativa, il militare dell’Arma ha seguito i due. Resosi conto che dopo aver parcheggiato lo scooter rubato era loro intenzione allontanarsi, è sceso dall’auto e, dopo aver saltato una recinzione, ha bloccato i giovani ladri. Lo scooter rubato è stato restituito al legittimo proprietario.

Di Blasi è stato condotto agli arresti domiciliari, mentre il minirenne è stato accompagnato al centro di prima accoglienza di via Franchetti, in attesa dei provvedimenti dell’Autorità giudiziaria.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi