Solarino (Sr): se adotti un randagio non paghi la Tares

Niente Tares se adotti un cane randagio. È la singolare iniziativa del comune di Solarino, centro in provincia di Siracusa. Chi si prenderà cura di un randagio non pagherà la tassa rifiuti e servizi, fino a quando l’animale sarà in vita. Un ulteriore modo per garantire la buona salute degli amici a quattro zampe.

L’esenzione copre fino ad un massimo di 750 euro e su un unico immobile e non riguarda l’addizionale che va allo Stato. I motivi che hanno spinto l’amministrazione a prendere questa curiosa decisione vanno dal rispetto per gli animali, al fornire un aiuto concreto alle famiglie, nonché al risparmio dell’ente che spende circa 1.500 euro all’anno per ogni animale del canile che al momento ne ospita ben 34.

Al momento si è registrata una sola adozione, ma l’iniziativa sembra destinata a diffondersi nel siracusano. È stata adottata anche a Pachino e a breve anche a Floridia.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi