Chiaramonte Gulfi (Rg): appuntamento di studio e ricerca sull’architettura

Sarà presentato domani mattina alle 12.00 nell’aula consiliare di Chiaramonte Gulfi, centro in provincia di Ragusa, lo studio di ricerca sull’architettura, la città e il paesaggio del comune di Chiaramonte Gulfi, organizzato dall’amministrazione comunale in collaborazione con il dipartimento DArTE dell’università degli studi mediterranea di Reggio Calabria.

L’iniziativa si inquadra nella volontà dell’amministrazione di avviare una serie di iniziative finalizzate alla promozione culturale del territorio e nell’azione di ricerca portata avanti dal LId’A, laboratorio internazionale di architettura, coordinato da Laura Thermes, ordinario di composizione architettonica presso la facoltà di architettura di Reggio Calabria.

I temi affrontati dal LId’A e sintetizzati nel titolo generale “Il progetto dell’esistente ed il restauro del paesaggio nella città meridionale”, coincidono con l’idea di riqualificazione e potenziamento del sistema urbano e paesaggistico, ricco di storia e identità locale, ma anche di problematiche legate all’edilizia spontanea e spesso abusiva, alla carenza di spazi collettivi, al recupero del centro storico e di vecchi manufatti.

Nel corso della conferenza stampa sarà presentata l’iniziativa che ha come obiettivo un’analisi a tutto tondo della realtà locale, partendo dal recupero dell’ex Hotel La Pineta, per poi fare il punto sul patrimonio urbanistico del centro storico.

Il Comune di Chiaramonte Gulfi ha già firmato una convenzione con l’università mediterranea di Reggio Calabria, dipartimento d’ArTe sulla necessità di predisporre un’istruttoria sulle tematiche architettoniche, paesaggistiche, urbanistiche del territorio di Chiaramonte Gulfi con riferimento specifico alle problematiche inerenti il recupero dell’ex albergo La pineta e dell’area circostante.

All’incontro successivo con l’università previsto per domani alle 19.00 presso la sala Sciascia parteciperanno Laura Thermes che si soffermerà su “Chiaramonte Gulfi, la città, il territorio, il paesaggio”, mentre Ottavio Amaro, docente di composizione architettonica, parlerà dell’ex hotel La Pineta: memoria o futuro.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi