Belmonte Mezzagno (Pa): 26enne accoltella tutta la famiglia

Una lite familiare è finita nel sangue a Belmonte Mezzagno, centro in provincia di Palermo. Giovanni Bottino, 26 anni, con un coltello da cucina ha colpito i padre di 52 anni, la madre 42enne, la sorella di 16 anni e il fratello di 25 che si trova in pericolo di vita. I genitori sono stati ricoverati al policlinico di Palermo, mentre i fratelli al Civico.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti fornita dai Carabinieri che stanno indagando sull’accaduto, il folle gesto sarebbe arrivato al culmine di una discussione animata, scaturita per non aver voluto assumere dei medicinali. Dopo aver ferito i familiari i lragazzo si è allontanato da casa e ha cercato di far perdere le proprie tracce nascondendosi in un casolare di campagna adibito a deposito, dove i militari dell’Arma lo hanno però rintracciato all’alba. Per Bottino sono scattate le manette. Dovrà rispondere di tentato omicidio e lesioni gravi. L’arma utilizzata dal giovane è stata recuperata e sequestrata.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi