Gela (Cl): tragedia familiare, uccide il fratello dopo una lite

Dopo l’ennesima lite familiare fra fratelli, Vincenzo Valenti, 45 anni, ha ucciso a Gela il fratello Alessando, 28 anni. L’omicida ha raggiunto la vittima in via Nicolò Minardi, dove quest’ultima si trovava in compagnia di altri familiari e qui, dopo l’ennesima lite, pare per problemi di natura economica, lo ha accoltellato.

Il colpo letale è stato sferrato al colpo. Vincenzo Valenti ha poi atteso l’arrivo dei carabinieri e si è costituito. Già in passato era stato denunciato per veiolenze in famiglia.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, i due fratelli si erano incontrati davanti la casa di Alessandro, pizzaiolo, per un chiarimento. La discussione è degenerata fino ad arrivare alla follia omicida fra fratelli.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi