Messina: marocchino arrestato per lesioni e violenza

Un ventiseienne marocchino è stato arrestato ieri dai Carabinieri del nucleo radiomobile di Messina, intervenuti nella zona di San Raineri. L’uomo aveva avvicinato una polacca di 57 anni con l’intento di avere un rapporto di natura sessuale. Alla resistenza della vittima, l’ha aggredita con calci e pugni e colpendola più volte con un piatto di ceramica. La donna per le lesioni è stata trasportata all’ospedale dove è in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita.

Il giovane, identificato prontamente dai carabinieri, è stato arrestato. Dovrà rispondere di lesioni personali aggravate e violenza sessuale. Al termine delle formalità di rito, su disposizione del magistrato di turno alla procura della repubblica di Messina, è stato rinchiuso nel carcere di Gazzi dove resterà in attesa di giudizio.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi