Galati Mamertino (Me): successo per l’esibizione del Gran coro lirico siciliano

Si è conclusa ieri sera a Galati Mamertino, nel messinese, la prima giornata del concorso lirico internazionale Jole De Maria, organizzato dall’associazione culturale Arcipelago di Roma. L’obiettivo è raccogliere i fondi per la ricerca sul cancro, malattia di cui è rimasta vittima anche la mezzosoprano Jole De Maria, originaria di Alcara Li Fusi, che ha deciso di trascorrere gli ultimi anni della sua vita proprio a Galati Mamertino. Ieri sera grande successo di pubblico per l’esibizione del Gran coro lirico siciliano, diretto dal maestro Francesco Costa. A Galati è arrivata una piccola formazione del coro che solitamente conta 100 elementi ed è stato reduce dalla stagione lirica a Taormina.

Ieri sera, a causa del maltempo, il coro ha dovuto esibirsi nella chiesa madre e non sulla splendida scalinata della chiesa di SAn Luca. Ad introdurre la serata è stato il ricordo del tenore di Galati Mamertino, Gero Costanzo, la cui vita e personalità è stata tratteggiata con cura e dovizia di particolari dal professore Salvatore Fabio.

Questa sera appuntamento a Villa Margherita (tempo permettendo), sempre a Galati Mamertino, con la seconda serata del Concorso lirico internazionale Jole De Maria. Eì prevista la presentazione della biografia di Jole De Maria “Oltre la quinta” e l’esibizione degli esclusi alla finale che si terrà domani sera nella centrale piazza San Giacomo.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi