Nicosia (En): aggredisce la suocera e picchia il figlio, arrestato

Lite in famiglia a Nicosia, centro in provincia di Enna. Un uomo ha aggredito la suocera e picchiato il figlio. La polizia, allertata, dalla moglie, dalla suocera e dal figlio dell’aggressore, all’arrivo hanno trovato la donna con una ferita alla gamba destra e il bambino, in lacrime, con un vistoso ematoma sulla spalla sinistra, riversi al suolo all’esterno della casa dove c’erano anche diversi vasi frantumati, oltre a un tavolo da giardino in plastica, anch’esso rotto in più parti. All’interno della casa cocci di piatti e bicchieri sul tavolo e sul pavimento.

Le due donne all’arrivo dei poliziotti, hanno riferito che I.P., il genero dell’aggredita, senza apparenti motivi, sia andato in escandescenze, lanciando ogni oggetti per aria, per poi picchiare il figlio sferrandogli un forte pugno alla spalla sinistra e aggredire l’anziana suocera, rivolgendole epiteti volgari e, successivamente, lanciandole un coltello da cucina con cui l’ha colpita alla gamba destra.

L’uomo, con precedenti di polizia, è stato condotto al commissariato e arrestato per minacce, lesioni e maltrattamenti in famiglia e associato al carcere di Nicosia.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi