Piraino (Me): l’estate 2013

Estate 2013 In…Piraino. È questo lo slogan del cartellone di manifestazioni allestito dall’amministrazione comunale di Piraino, centro in provincia di Messina, guidato dal sindaco Gina Maniaci. A presentare il cartellone estivo, oltre al primo cittadino, l’assessore Nino Dovico Lupo e alcuni rappresentanti delle associazioni del territorio. In programma giochi, degustazioni, spettacoli musicali, escursioni, fitness e tanto altro.

“Nonostante le risorse limitate – ha detto il primo cittadino – grazie alla collaborazione delle associazioni del territorio, e spendendo meno degli anni scorsi, siamo riusciti a stilare un manifesto che propone manifestazioni di ogni genere quasi tutti i giorni d’estate, dagli spettacoli all’animazione in spiaggia, riconfermando eventi consolidati e riuscendo anche a proporre qualche nome importante come il concerto di Amedeo Minghi domenica 4 agosto a Gliaca”.

Già questo fine settimana, si comincia con giochi in piazza, degustazioni e spettacoli musicali a Fiumara e zumba e fitness sulla spiaggia a Gliaca. Iaca, prenderà il via Urban Street Art, la rassegna che coinvolgerà 10 artisti per la realizzazione di 10 opere urbane nella frazione Gliaca. Ad agosto, spiccano il concerto di Amedeo Minghi domenica 4, il concorso Una stella per Piraino, il 9, dedicata alla violenza contro le donne sto, e il Rock contest, il 13, tutti a Gliaca. Il 12 agosto, nel centro storico, torna invece la Festa sotto la Torre. Tra gli altri eventi in programma ad agosto a Gliaca, i village di Radio Italia Anni ’60, il concerto dei “Baciamo le mani” a Ferragosto, la pièceLe notti bianche” il 17 agosto, a cura della scuola civica di teatro e cinema diretta da Italo Zeus, il Festival Aquarius il 20 e la tre giorni di Zumba e Fitness dal 23 al 25 agosto. La chiesa del Rosario, a Piraino centro, ospiterà, invece, dai primi di agosto e per tutto il mese, una interessante mostra di arte sacra.

Parallelamente alle manifestazioni di luglio e all’anteprima del calendario di agosto, è stata presentata l’iniziativa turistica denominata “A Piraino c’è tutta la Sicilia”. Si tratta di un nuovo flyer promozionale destinato ai visitatori del territorio Pirainese, con un accenno di storia, informazioni utili e proposte di escursioni e itinerari turistici. Questi ultimi, articolati secondo “linee metropolitane”: la gialla, la blu e la viola, tre colori per identificare tre modi diversi di fruire il territorio pirainese. La gialla, dedicata all’arte e alla cultura, propone un tour tra la Guardiola, la Torre Saracena, la Chiesa del Rosario, passando per il Santuario dell’Ecce Homo e la Chiesa Matrice. La linea gialla dispone anche di una infoline per i turisti stranieri, che possono richiedere una guida in inglese o francese. La linea blu propone la fruizione della costa e del mare, attraverso anche escursioni in barca e snorkeling, dal borgo marinaro di Zappardino, alla Torre delle Ciaule, con possibilità di rientro sottocosta ed escursione subacquea al relitto del Vaporetto al largo della costa Saracena.  Quella viola  propone i tesori nascosti del comune pirainese: le mummie, il museo etno-antropologico, l’antica Stazione di Posta, la Pineta comunale, le tradizioni, l’eno-gastronomia e i sentieri naturalistici.

 

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...