Viagrande (Ct): in 10 anni spende 200.000 euro per la droga, arrestato

Un pregiudicato è stato arrestato dai carabinieri a Viagrande, centro in provincia di Catania, per maltrattamenti in famiglia ed estorsione. Si tratta di Francesco Tomasello Poma, 23 anni, catanese residente a San Pietro Clarenza che avrebbe agito ai danni dei genitori e della moglie.

Il giovane, abitualmente dedito all’uso di sostanze stupefacenti, negli ultimi dieci anni aveva avuto un’escalation di condotte reattive che si erano tradotte in aggressioni fisiche tali da far temere per l’incolumità dei genitori e della giovane moglie. Per far fronte al suo bisogno continuo di droghe, infatti, il giovane reclamava quotidianamente del denaro, andando in escandescenza quando le sue richieste non venivano soddisfatte.

In dieci anni il giovane arrestato avrebbe speso circa 200 mila euro, soltanto per acquistare la cocaina. L’uomo si trova adesso nel carcere di Catania piazza Lanza, su disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi