Catania: esenzione ticket dal 15 luglio, vademecum per gli utenti

Esenzione ticket: per evitare le code createsi in questi giorni davanti agli sportelli di via Pasubio (peraltro potenziati con aperture straordinarie e personale extra), su disposizione del Commissario Straordinario dell’Asp Gaetano Sirna, il coordinatore sanitario delle attività territoriali Franco Luca ha incontrato i rappresentanti dei sindacati dei medici di medicina generale per concordare nuove strategie ai fini di ottimizzare le procedure di rinnovo delle certificazioni. «Abbiamo fatto stampare i 240mila tesserini degli utenti registrati sul portale Sogei, che vengono rinnovati automaticamente – spiega Luca – per consegnarli a tutti i medici di base della provincia di Catania, affinchè possano supportarci nella distribuzione agli utenti, procedura che quest’anno è stata appesantita e sovraccaricata dall’assenza dei patronati».

Già a partire da lunedì 15 luglio, tutti coloro che usufruivano già dell’esenzione potranno recarsi dal proprio medico curante per ritirare il rinnovo: un passaggio, peraltro, che alcune categorie quali E01 (ultrasessantacinquenni o bambini con età inferiore di 6 anni); E03 (ultrasessantacinquenni con pensione sociale) e E04 (utenti con la pensione minima) avrebbero potuto fare a prescindere dal rilascio della certificazione, «in quanto  il sistema della società di Information and Communication Technology del Ministero dell’Economia e delle Finanze rinnova automaticamente le liste telematiche – sottolinea Agata Lanteri, direttore del Distretto catanese – consentendo ai medici di prescrivere il codice di esenzione sulla ricetta pur in assenza di tesserino rilasciato dall’Asp di competenza. Nonostante per la maggior parte degli utenti non ci sia urgenza di recarsi allo sportello, abbiamo comunque ampliato le postazioni fino a 15 ed effettuato aperture straordinarie pomeridiane per venire incontro alle esigenze dei cittadini, soprattutto degli anziani».

L’Asp consiglia dunque di privilegiare il ritiro dal medico di base, fatta eccezione per tutti coloro che non sono iscritti al portale Sogei e che devono inoltrare per la prima volta la pratica per l’esenzione ticket: in particolare i disoccupati (categoria E02) e i nuovi pensionati, ovvero tutti coloro che non hanno una posizione reddituale definita.

«Con l’entrata in vigore delle nuove procedure – sottolinea Sirna – l’utente a volte può avere difficoltà nell’orientarsi e trovare la strada burocratica più giusta per evitare disagi: per questo abbiamo chiesto uno sforzo per snellire questa delicata fase transitoria ai medici di base che, ringrazio sin da ora, perché sono certo non faranno mancare il loro sostegno».

Gli sportelli di via Pasubio sono attivi dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00 e il martedì con apertura pomeridiana dalle 15 alle 17.30.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi