Leonforte (En): “Nickname”, arrestato l’ultimo latitante

Si è consegnato di sua spontanea volontà Angelo Suriano, l’ultimo latitante dell’operazione Nickname condotta dalla Polizia a Leonforte nell’ennese. Suriano, 22 anni, detto “l’architetto”, è l’arrestato numero 43 della vasta operazione antidroga.

Suriano era un solerte spacciatore che accompagnava Sebastiano Buscemi (u suopu) tra Assoro, Agira e Nissoria per la cessione della droga. Entrambi dovevano rendere conto a Pietro Cuccia, detto Zio Giulio, nei confronti del quale in un caso Suriano è riuscito anche ad accumulare un debito di 5 mila euro, frutto del traffico di sostanze stupefacenti.

Suriano e Buscemi erano soliti girare con l’auto del secondo per le contrade di Assoro, AGira e Nissoria per soddisfare le richieste dei clienti. Suriano si trova adesso nel carcere di Enna. Con il suo arresto si è definitivamente conclusa l’indagine condotta dalla polizia.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi