Sicilia: arriva la banda larga nelle campagne

Internet veloce nelle zone rurali. Non è più una chimera, ma la prossima realtà. IN Sicilia, infatti, sono iniziati i lavori di diffusione della banda larga, promossi dall’assessorato regionale delle Risorse agricole e alimentari nell’ambito del Programma di sviluppo rurale Sicilia 2007-2013 (Psr).

La prima serie di interventi sarà portata a termine entro il 19 settembre prossimo. I lavori riguardano 9 comuni, 6 in provincia di Palermo e tre in provincia di Palermo. Complessivamente sono previsti 96 interventi in 78 comuni, per realizzare circa 595 km di rete ottica di ultima generazione. Così i cittadini potranno collegarsi alla rete almeno fino a una velocità di 20 Mbit/s. Si calcola che al termine dei lavori usufruiranno della banda larga più di 80 mila cittadini prima esclusi, con una riduzione del digital divide che scenderà dal 3,4% all’1,9%.

Il primo comune ad aver dato il via ai lavori, il 24 aprile scorso, era stato Barcellona Pozzo di Gotto nel messinese, nel tratto che lo collega a San Paolo. I lavori dovrebbero terminare entro fine luglio. Nel palermitano, invece, a Santa Flavia, i lavori, iniziati il 20 maggio, dovrebbero essere completati entro la fine di giugno. Nelle prossime settimane dovrebbero essere avviati anche tutti gli altri interventi previsti dal progetto.

Il progetto “Banda Larga nelle Aree Rurali” del PSR Sicilia 2007-2013 comprende anche attività informative e di coinvolgimento dei cittadini: oltre alla diffusione di informazioni sui media tradizionali e sui nuovi media, è stato realizzato infatti un Road Show che per settimane ha toccato sedici comuni della Sicilia, nell’ambito di manifestazioni fieristiche e sagre, ritenute strategiche per “parlare” direttamente alla gente.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi