Palermo: trattativa Stato-mafia, no alla ricusazione di Morosini

No alla ricusazione del giudice Piergiorgio Morosini, titolare dell’udienza preliminare del procedimento sulla presunta trattativa Stato-mafia da parte di uno degli imputati, l’ex ufficiale del Ros Giuseppe De Donno. Lo ha stabilito la 2/a sez.penale della Cassazione che ha rigettato la richiesta della difesa, confermando la decisione della corte d’Appello di Palermo. La difesa di De Donno sosteneva che il gup avesse espresso un convincimento sulla trattativa, perdendo l’imparzialita’. (fonte Ansa)

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi