Palermo: ricompare un fascicolo sulla strage Chinnici

Era il 1983 quando a Palermo venne assassinato il giudice Rocco Chinnici. Nel capoluogo siciliano è ricomparso un fascicolo nel quale è ricostruita la storia oscura del processo per la strage. Alcuni pentiti hanno raccontato, scrive l’Ansa, che l’esito del terzo processo d’appello, celebrato a Messina nel 1988 dopo due annullamenti della Cassazione, sarebbe stato “aggiustato”. Tutto per arrivare all’assoluzione di Michele e Salvatore Greco. La mafia, dunque, avrebbe corrotto un magistrato.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi