Palermo: conservazione e tutela dei rapaci più a rischio

I rapaci e le specie più a rischio in Sicilia saranno al centro di un convegno che si terrà domani alle 13 nell’aula consiliare del Palazzo delle Aquile, sede del Comune di Palermo.

Un appuntamento organizzato dal coordinamento tutela rapaci (composto dai volontari di LIPU, WWF, EBN Italia, MAN, Fondo Siciliano per la Natura, CABS, FIR Belgio) che, dal 2012, nell’ambito delle attività di contrasto alla predazione di pulcini di Aquila di Bonelli e Lanario, è riuscito ad allestire 4 campi di sorveglianza ed a monitorare e controllare tutti gli altri siti noti in Sicilia di Aquila di Bonelli. Ma questo non basta a garantire il controllo ed il contrasto al bracconaggio per quanto riguarda i furti di pulcini di rapaci che, spesso, registrano legami con il commercio destinato ad alimentare il mondo della falconeria, una pratica venatoria che si basa sull’uso di falchi o altri uccelli rapaci per catturare prede.

Sono previsti gli interventi di: Andrea Zanoni, europarlamentare del gruppo Alde; Giovanni La Grua, coordinamento tutela rapaci della Sicilia; Andrea Ciaccio, ornitologo Ebn Italia – Nodo Sicilia e Massimiliano Di Vittorio, ornitologo.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi