Tortorici (Me): ritrovato arsenale di armi

Operazione congiunta di Carabinieri e Polizia a Tortorici, nel messinese, che hanno rinvenuto un arsenale di armi in contrada Grazia, a pochi chilometri dal centro nebroideo. In alcuni sacchi erano nascosti un fucile a canne mozze calibro 12 con matricola abrasa, due pistole: una Beretta calibro 7,65 e una pistola scacciacani modificata e un centinaio tra proiettili per pistola e cartucce a pallini e a palla asciutta.

Il ventiseienne G.F., con piccoli precedenti per droga, è stato denunciato a piede libero. L’arsenale di armi è stato ritrovato in un terreno dove il giovane era solito portare a pascolare i propri animali.

Le armi saranno inviate alla scientifica per gli opportuni rilievi. Non è la prima volta che nelle campagne di Tortorici vengono trovate delle armi. Tre ritrovamenti erano stati fatti nel 2009 e altri nel 2010 e nel 2012. Si aspettano ora i risultati dei rilievi per capire se le armi sequestrate erano state utilizzate per compiere qualche reato nel territorio Nebroideo o anche fuori provincia.

Ieri sera, intanto, polizia e carabinieri hanno effettuato diversi posti di blocco a Tortorici, in collaborazione con la polizia Stradale. Più di cento le auto controllate. Nel corso dell’operazione sono state sequestrate due patenti, effettuati due fermi amministrativi e sono state elevate numerose contravvenzioni per violazioni al codice della strada.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi