Gela (Cl): violentava la ex, medico in manette

La polizia di frontiera lo ha arrestato a Fiumicino, di ritorno dalla Colombia. Le manette sono scattate ai polsi di P.L., 53 anni, medico di Gela. L’uomo è accusato di aver abusato della sua ex che aveva interrotto la relazione proprio per il temperamento violento dell’uomo.

Il medico ha però iniziato ad assillarla e nei primi giorni di aprile, l’avrebbe raggiunta a casa e, con pugni e calci, l’avrebbe costretta ad avere un rapporto sessuale, minacciandola persino di morte se si fosse rifiutata.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi