Butera (Cl): picchiata e violentata, 2 minori in manette

Due minorenni sono stati arrestati su ordine del gip del tribunale dei minori di Caltanissetta. I due avevano fatto ubriacare una ragazza di 14 anni e, dopo averla picchiata, l’avevano violentata, minacciandola perché non raccontasse nulla. I fatti sono accaduti a Butera, centro in provincia di Caltanissetta.

Secondo il racconto fatto dalla vittima alla polizia, i fatti risalgono al 2011 ma sono stati denunciati soltanto adesso, i due minorenni l’avevano costretta ad appartarsi in un luogo isolato vicino alla chiesa di Butera e l’hanno costretta a bere. Dopo averla picchiata, uno dei due l’ha violentata, mentre l’altro la teneva ferma.

Solo le urla della ragazzina hanno indotto il secondo minorenne ad allontanarsi senza abusare di lei. I due violentatori hanno poi minacciato la loro vittima perché non raccontasse nulla di quanto le era accaduto e l’hanno lasciata sola, nuda a terra e sono ritornati a Gela.

I due avrebbero avvicinato la giovane spacciandosi per amici e ambasciatori di un suo ex fidanzato.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi