Palermo: una Regione meno “blu”, tagliate le auto di rappresentanza

Meno auto blu per tutti in Sicilia. In tanti si dovranno rassegnare e abbandonare il “sogno” di farsi trasportare sulle auto di rappresentanza della Regione siciliana. L’Assemblea regionale siciliana, infatti, ha approvato l’emendamento in finanziaria che taglia le auto blu e ne limita il loro utilizzo. Soddisfatto il movimento cinque stelle che aveva concordato la norma con il governo Crocetta.

Le società regionali, le partecipate a prevalente capitale pubblico, le agenzie regionali, le aziende regionali, le aziende sanitarie e ospedaliere, non potranno più utilizzare o possedere le auto blu. L’utilizzo di queste ultime sarà consentito soltanto al presidente della regione e agli assessori.

“Il provvedimento – commenta il capogruppo del M5S, Giancarlo cancelleri – non va visto tanto nell’ottica del risparmio, quanto in quella di un restyling dell’etica. La diminuzione delle auto blu non dovrà comunque causare alcun licenziamento”. 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi