Tortorici (Me): riaperta la chiesa di San Salvatore

Dopo il crollo di domenica 14 aprile, a Tortorici, nel messinese, è stata riaperta al culto la centrale chiesa, dedicata al Santissimo Salvatore. Gli operai hanno lavorato una settimana per ripristinare l’intonaco che si era staccato dalla navata laterale sinistra. La prima messa è stata celebrata domenica scorsa 21 aprile.

Parte dell’intonaco dalla navata della chiesa si era staccato poco prima dell’inizio della messa vespertina di domenica 14 aprile. Il caso ha voluto che non ci fosse nessuno all’ultimo banco, la cui seduta è stata rotta dai calcinacci. Nella chiesa, al momento del crollo, c’erano poche persone che, in attesa che iniziasse la funzione religiosa, stavano recitando il rosario.

La chiesa di San Salvatore non aveva segni evidenti di infiltrazioni d’acqua e le tegole erano state sistemate recentemente. Per gli operai che hanno provveduto alla riparazione del tetto, il crollo sarebbe dovuto a una vecchia infiltrazione.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi