Paternò (Ct): è morto il giovane bruciato dal cugino

Non ce l’ha fatta Antonino Marco Castro, il 25enne di Paternò, centro in provincia di Catania, bruciato dal cugino dopo una lite per questioni familiari e condominiali.

Martedì scorso Antonio Marino aveva gettato del liquido infiammabile addosso al cugino provocandogli ustioni sul 95% del corpo. Marino, 36 anni, è stato arrestato dai Carabinieri ed è piantonato all’ospedale di Paternò dove è stato ricoverato per ustioni sul 15% del corpo. 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi