Amministrative 2013, i primi candidati a sindaco

Il 9 e il 10 giugno prossimi saranno 142 i comuni siciliani che rinnoveranno le loro amministrazioni. Saranno le prime elezioni, queste, con la novità della doppia preferenza di genere che costringerà i partiti ad inserire in lista un ugual numero di uomini e donne. Le candidature cominciano ad arrivare. Vediamo quali sono, per il momento, i probabili candidati a primo cittadino nei vari comuni provincia per provincia.

 AGRIGENTO

Calamonaci. A correre per la poltrona di primo cittadino il sindaco uscente, Vincenzo Inga e Santo Baiamonte, entrambi con liste civiche.

Castrofilippo. Gioacchino Barba e Rosario Mendolia, entrambi sostenuti da liste civiche.

Licata. Attualmente ci sono ben 8 candidati: l’uscente Angelo Graci; Angelo Balsamo sostenuto da Pdl-Mpa e Lista civica; Daniele Cammilleri sostenuto da Pd, Sel e Lista civica, Giuseppe Fragapani appoggiato da liste civiche; Gianluca Mantia; Gabriella Soraci del Movimento 5 Stelle; Salvatore Nicolosi e Domenico Falzone appoggiati da Liste civiche e Udc.

Grotte. Fino ad ora si fa il nome del primo cittadino uscente, Paolo Pilato.

Lucca Sicula. Si conosce il nome di un solo candidato, Salvatore D’Angelo Menfi. Si ripresenta il sindaco uscente Michele Botta e l’ex sindaco Vincenzo Lotà, sostenuto dal Megafono e da partiti di centrosinistra. Per la carica di primo cittadino anche Saverio Renato Ardizzone con il Partito dei Menfitani.

Palma di Montechiaro. Allo stato l’unico candidato è l’ex assessore

provinciale Stefano Casellino, sostenuto da liste civiche. Ravanusa. Giuseppe Zagarrio, Movimento 5 stelle; Lillo Massimiliano Musso e Giuseppe Di Natale, entrambi sostenuti da liste civiche.

Santo Stefano Quisquina. C’è un candidato. Si tratta di Francesco Cacciatore.

 

CATANIA

Nel capoluogo etneo si candidano il sindaco uscente, Raffaele Stancanelli; l’ex sindaco Enzo Bianco, Maurizio Caserta, Marco Forzese, Lidia Adorno con il Moviento 5 stelle, Marisa Acagnino e Giuseppe Berretta.

Adrano. Il sindaco uscente Pippo Ferrante, Marica Terranova sostenuta dall’associazione “é viva Adrano”, Angela Anzalone con l’associazione “Symmachia” e il candidato del Pdl, Maurizio Abate. In forse Pino Lo Re e l’imprenditore Agatino Alberio.

Belpasso. In campo il giornalista Luciano Mirone sostenuto dal Movimento Megafono, dal Pd e da Sel; Luca De Luca per il Movimento 5 stelle; Santo Pulvirenti per il Pdl e le liste civiche “Rinnovare Belpasso” e “Vivere la città”; Carlo Caputo, ex vicesindaco che si presenta con le liste civiche Fenisce, Scelgo Belpasso e Articolo4; Saro Spina, già sindaci di Belpasso con il Pd, sostenuto dalla lista Belpasso prima di tutto; Salvatore Prastani che si presenterà con le liste civiche Aurora belpassesse, Belpasso che cambia e Voce ai belpassesi e Gregorio Guzzetta, anche lui sostenuto dal consenso di liste civiche.

Giarre. In lista l’architetto Salvo Patanè, attuale consigliere provinciale, sostenuto dal Partito democratico, Megafono, le liste Giarre Sì- Liberi e cittadini e Sel. Candidato con il Pdl Roberto Bonaccorsi.

Grammichele. In campo tre sfidanti: Raffaele Barone, Caterina Luisa Digeronimo e Filippo Sileci.

Gravina. Claudio Nicolosi, già presidente del consiglio comunale, sarà sostenuto dalla lista Pd, Alleanza dei cittadini, Uniti per cambiare e Lista Crocetta Il Megafono; Angela Faro sostenuta, invece, dalla lista civica Libera Gravina, dire, fare, partecipare.

Riposto. Sfida a tre fra il primo cittadino uscente, Carmelo Spitaleri, l’ex assessore comunale Enzo Caragliano e Angelo Scandurra del Movimento cinque stelle.

San Pietro Clarenza. In lista Valeria Arena del Movimento 4 stelle; Giuseppe Bandieramonte, attuale vicesindaco e Orazio Amantia, presidente del consiglio comunale uscente.

Scordia. Candidati Pierpaolo Montalto, Orazio Manuele, Franco Tambone, Maria Contarino e Rocco Sciacca.

 

CALTANISSETTA

Riesi. Salvatore Chiantia è candidato a sindaco con il Partito democratico e il Megafono di Crocetta.

Sutera. Due i candidati: l’attuale presidente del consiglio, Giuseppe Grizzanti e l’ex sindaco Marco Carrubba.

 

ENNA

Leonforte. Per il momento si conosce soltanto il nome di Antonino Mazzuccheli sostenuto da Progettare futuro.

Piazza Armerina. Luigi Bascetta Carmelo Nigrelli con il Pd, Maurizio Prestifilippo, Pdl; Ranieri Ferrara sostenuto da Il megafono; Agostino Sella del Movimento 5 stelle e Renzo Amore appoggiato da una lista civica.

 

MESSINA

Nel capoluogo siciliano candidato il deputato nazionale del Pdl, Enzo Garofalo. Per la corsa alla poltrona di primo cittadino anche Maria Cristina Saja del Movimento cinque stelle; l’ex assessore alle Politiche del mare, Pippo Isgrò. Il movimento Reset appoggia Alessandro Tinaglia. Sergio Indelicato con il movimento Sicilia Libera. Angelo Villari sostenuto dal movimento Tutti pazzi per Messina. a rappresentare il Megafono sarà probabilmente Giusy Furnari. Infine per il Pdl ex An guidato da Buzanca e Nania, potrebbe essere Gianfranco Scoglio il candidato.

Taormina. Il partito democratico candida Francesca Gullotta. Per occupare la poltrona di sindaco anche Cino Restuccia di Rinnovare Taormiina; Nino Arcidiacono appoggiato dal Movimento 5 stelle; Pina Raneri con una lista civica ancora senza nome; Carlo Turchetti, anche lui con una lista civica da definire; l’ex vicesindaco Eligio Giardina. Candidato anche l’attuale primo cittadino, Pinuccio Composto.

Roccalumera. Candidato a sindaco Carmelo Stracuzzi, segretario comunale a Vignola, centro in provincia di Modena e originario di Roccalumera. Francesco Santisi e poi il presidente del consiglio comunale, Antonio Garufi.

 

RAGUSA

Il movimento 5 stelle appoggia la candidatura di Federico Piccitto. In campo potrebbe scendere anche Emanuele Occhipinti per la lista IL Megafono. Il Pdl schiera Franesco Barone, detto Ciccio.

Acate. Vito Cutrera con il movimento cinque stelle, mentre Insieme per Acate sostiene Sabrina D’Amanti.

Comiso. Candidati attualmente sono il sindaco uscente, Giuseppe Alfano, appoggiato dal Pdl e da tre liste; Filippo Spataro per Pd, Udc ,Socialisti, Ips e progetto Sud; Elena Insacco per la lista Per il futuro di Comiso ed Eugenio Bonifacio appoggiato dal Movimento 5 stelle.

Modica. Giovanni Migliore per il Pdl; Ignazio Abbate con l’Udc e due liste civiche; Mommo Carpentieri sostenuto da Territorio e tre liste civiche; Giorgio Cerruto con una lista civica; il Partito democratico schiera Giovanni Giurdanella; Libera Motica con Simona Pitino e ConTeAModica Marisa Giunta. Infine, per il Movimento 5 stelle, Andrea Sansone.

 

SIRACUSA

Nel capoluogo il centrosinistra schiera Giancarlo Garozzo sostenuto da Sel, Udc, Megafono ancora in forse e Centro democratico. Parte del Pdl candida Paolo Ezechia Reale. L’ala del Pdl facente capo a Bellucci e Prestigiacomo, invece, punta sulla candidatura di Alfredo Romeo.

Carlentini. Il sindaco uscente Pippo Basso si è candidato con il sostegno del coordinamento provinciale del Megafono.

Francofonte. Franco Sangiorgio per la lista civica Amo Francofonte e Salvatore Palermo appoggiato dalla lista civica Vivi Francofonte. In forse Salvatore Interlici, coordinatore per Francofonte de Il Megafono.

Rosolini. Pd, Udc e Megafono a sostegno dell’ex sindaco Giovanni Giuca.

 

TRAPANI

Castellammare del Golfo. Candidati a sindaco sono Piero Russo e il pediatra Fundarò per il centrodestra; Domenico Barone appoggiato dal Movimnto 5 stelle e Maria Tesè, esponente di Arcidonna. In forse la candidatura di Giuseppe D’Angelo, da poco uscito dal Partito democratico.

Paceco. Anna Rosa Venturini, attuale consigliere comunale; il sindaco uscente, Biagio Martorana e Gianni Basiricò per il centrodestra.

Partanna. Candidati Giulia Flavio, Nicola Catania e Giovanni Inglese del Movimento 5 stelle Candidatura ancora non ufficializzata, quest’ultima. Candidato anche Dino Mangiaracina.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi