Caltanissetta: 8 nuovi arresti per la strage di Capaci

Otto nuovi arresti per le indagini sulla strage di Capaci in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta. I provvedimenti sono stati emessi dal gip di Caltanissetta nei confronti di: Salvo Madonia, reggente di Resuttana, sotto processo anche per la strage di via D’Amelio; Cosimo D’Amato, pescatore di Santa Flavia già detenuto; Cristofaro Cannella, Giuseppe Barranca, Cosimo Lo Nigro, Giorgio Pizzo, Vittorio Tutino e Lorenzo Tinnirello, tutti in carcere.

La nuova inchiesta della Dda, che si è basata soprattutto sulle dichiarazioni dei pentiti Gaspare Spatuzza e Fabio Tranchina, ha fatto emergere il ruolo della famiglia mafiosa di Brancaccio nella preparazione e nell’esecuzione dell’attentato che, come spiegato stamane in conferenza stampa, sarebbe stato tutto “made in Cosa Nostra”.

L’inchiesta condotta dalla Direzione distrettuale antimafia, ricostruisce i tasselli mancanti relativi alle fasi deliberativa, preparatoria ed esecutiva della strage. 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi