Tortorici (Me): crolla il soffitto nella chiesa del SS Salvatore

Un boato improvviso e poi una nube di calcinacci. Non è la scena di un film, ma la storia di una tragedia sfiorata. Qualche ora fa a Tortorici, centro in provincia di Messina, nella centrale chiesa dedicata al Santissimo Salvatore, è crollata una piccola parte del soffitto della navata laterale sinistra. In quel momento nell’edificio di culto si trovavano circa 4 fedeli che stavano recitando il Rosario in attesa dell’arrivo del parroco. I calcinacci hanno danneggiato un banco su cui poco prima era seduta una donna che si era alzata per rendere omaggio al simulacro del Cristo morto.

“Mi sedevo sempre lì – ha dichiarato una ragazza – proprio su quel banco semi distrutto. Fortunatamente ero in ritardo”. E mentre il soffitto crollava c’erano anche dei fedeli che stavano entrando in chiesa e altri che si stavano attardando all’entrata, in attesa dell’arrivo dell’Arciprete che avrebbe dovuto celebrare la Messa. “La prima cosa che ho pensato – ha detto uno di loro – è stata che si era appena verificato un terremoto, poi sono entrato in chiesa e ho visto che era crollata parte del tetto”.

La funzione religiosa è stata annullata e domani mattina si aspetta un sopralluogo di muratori per capire quali interventi bisogna realizzare. Il crollo non ha, per il momento, alcuna spiegazione. Non ci sono segni evidenti di infiltrazioni d’acqua e le tegole erano state sistemate recentemente.

La chiesa del SS. Salvatore, dove prima veniva praticato il rito greco, era rimasta sepolta da 2 metri di fango e sabbia dopo l’alluvione che nel 1682 distrusse gran parte del centro nebroideo. Ricostruita nel 1935 secondo un progetto che rispettasse le strutture antiche, la chiesa custodisce un pregiato organo costruito da Annibale Lo Bianco nel 1735 e alcuni importanti dipinti di Giuseppe Tomasi da Tortorici: “Lo Spasimo di Sicilia”, libera rielaborazione di Raffaello e “La trasfigurazione”.

Maria Chiara FerraùIMG_20130414_194050

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi