Palermo: riaprirà l’antica focacceria San Francesco

L’avventura per l’antica focacceria San Francesco della famiglia Conticello a Palermo continua. Dopo aver denunciato i loro estortori i proprietari si erano indebitati. Ora la maggioranza dell’azienda è stata acquistata dal gruppo Feltrinelli. L’antica Focacceria aprirà il prossimo 1 maggio nel capoluogo siciliano. È stato annunciato questa mattina nel corso di una conferenza stampa nella sede storica della focacceria in piazza San Francesco.

“Non ci saranno cambiamenti – hanno dichiarato i manager della Feltrinelli – abbiamo la pretesa di mantenere tutto inalterato che è più difficile che adeguarsi ai tempi odierni. Un po’ come fare foto in biancoe  nero e farle con le macchinette digitali. Avere materie prime e procedimenti che rispettino la tradizione, mantenendo standard qualitativi, non è semplice”.

Rispetto alla vecchia gestione unicamente nelle mani della famiglia Conticello, ci sarà una novità: l’aggiunta di una nota culturale. Qui verranno organizzate mostre, concerti, presentazioni letterarie e incontri con gli autori. Il gruppo Feltrinelli ha acquisito sette punti vendita, i tre di Milano, i tre di Roma e adesso quello di Palermo, ma si pensa all’apertura di altri punti a Torino, Firenze e anche Catania. “Non vogliamo diventare come McDonald’s perché il nostro core business è completamente diverso – ha detto Sergio Frola, responsabile commerciale di Antica focacceria San Francesco spa – per le catene il core business è il progetto immobiliare, aprire nuovi punti vendita, per noi è invece il food, la tradizione, l’esperienza che fa il cliente”.

L’obiettivo della Feltrinelli è non solo di riaprire il punto vendita di Palermo, ma di prendersi cura dell’intera piazza a proprie spese e tenere sempre aperta la chiesa di San Francesco, tutto il giorno. “è un servizio in più che vorremmo dare ai cittadini di Palermo e ai tanti turisti che passano da qui – ha spiegato Santini – tanta gente passa di qui per vedere la chiesa che trova chiusa. Quello che vedono sono solo cumuli di immondizia”.

La prima mostra che sarà ospitata dall’antica focacceria San Francesco di Palermo sarà quella del siciliano trapiantato a Milano Tommaso Chiappa.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi