Spadafora (Me): pusher in manette per detenzione di droga

I Carabinieri della compagnia messinese di Milazzo hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, due giovani, rispettivamente di 29 e 25 anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine. Gli arrestati erano in possesso di marijuana, pronta ad essere commerciata.

I militari dell’Arma hanno notato i due giovani che, con fare sospetto, transitavano a bordo di un’auto in una via del centro abitato della frazione Marea del comune di Rometta, nel messinese. I carabinieri hanno così deciso di seguire l’automobile fino al comune vicino di Spadafora. Qui i ragazzi sono stati fermati per un controllo di polizia. Francesco Zaccone, 30 anni e Massimo Mirabile, 24 anni, entrambi residenti a Spadafora, trasportavano una busta in plastica contenente 30 grammi di droga. Nel corso di una successiva perquisizione domiciliare, poi, i militari hanno trovato ulteriori 25 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e una piantina di cannabis dell’altezza di circa 10 centimetri.

La droga è stata sequestrata e trasmessa ai laboratori del Ris di Messina, mentre i due giovani sono stati arrestati in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Dopo le formalità di rito, su disposizione del magistrato di turno, sono stati ristretti nelle camere di sicurezza in attesa dell’udienza con rito direttissimo prevista al tribunale di Messina.

 

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi