Regione: abolizione Province, via libera dall’Ars

E’ legge l’abolizione delle Province in Sicilia. L’Ars ha votato il Ddl dopo sei ore di assemblea con 51 favorevoli, 22 contrari e un astenuto.

La legge varata dall’Ars, di soli due articoli, prevede la nomina di commissari nominati dalla Regione al vertice delle nove amministrazioni provinciali decadute e l’annullamento delle elezioni provinciali che avrebbero dovuto tenersi in concomitanza con le comunali a fine maggio. Entro il 31 dicembre dovranno essere definiti dettagli e modalità’ della transizione dalle Province ai consorzi di Comuni. La legge ha ottenuto il voto favorevole dei deputati della maggioranza, i cui principali partner sono  Pd, Udc e Lista Crocetta, e di quelli del movimento 5 stelle, che propugna l’abolizione delle Province nel suo programma. Il sì’ finale dell’Ars era scontato, dopo che ieri era passato il maxi emendamento del governo che aveva interamente riscritto la legge.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi