Torregrotta (Me): talenti alla ribalta, IV tappa

Nella sala dell’oratorio annesso alla chiesa dedicata a Santa Maria della Scala a Torregrotta in provincia di Messina, si è svolta la quarta tappa del festival «Giovani Talenti alla Ribalta». Nel suo itinerario alla ricerca di risorse canore nel territorio messinese Orazio Rani, patron e conduttore della manifestazione, da mesi promuove un’iniziativa lodevole costituendo inoltre un piacevole momento di aggregazione facendo dimenticare ai convenuti almeno per un paio d’ore la critica situazione economica presente nel nostro territorio. Al cospetto di una giuria tecnica, costituita fra gli altri dal Dott. Francesco Amato, ideatore della manifestazione nonché batterista, ex componente gruppo musicale, esperto di canto; dalla Dott.ssa Rosalba Rantuccio, ex responsabile regia e palinsesto di emittenti televisive e radiofoniche, esperta musicale; dalla Dott.ssa Rosalia Marullo, diplomata in pianoforte, intenditrice musicale e specialista in attività di spettacolo; dal Dott. Domenico La Macchia, dirigente primaria azienda energetica, intenditore di eventi e contenuti musicali e di attrezzature ed impianti audio-visivi; dal Sig. Venuto Vincenzo, consigliere e talent – scout, si sono esibiti tredici concorrenti suddivisi nelle categorie «Junior» e «Senior», i quali hanno interpretato cover di cantanti famosi a livello nazionale che internazionale. Si è registrato un interessante intermezzo con l’ospite d’onore, Giovanni «Michael Jackson», giovanissimo ballerino messinese, il quale, imitando alla perfezione le movenze, ha dato vita a diversi balletti conditi di break dance, hip hop, looking e popping sulle note dei brani eseguiti dalla pop star statunitense scomparsa anni or sono.

Dal verdetto dei giurati riguardo alla categoria «Senior» il terzo posto è stato assegnato a Nino Merlino, seconda posizione per Giusy Muffari, mentre la prima posizione è andata a Mirella Goldin, sedicenne di Torregrotta; per la categoria «Junior» secondo posto ex aequo per Domenico Sansone e Ramona Parisse. La vittoria è stata conferita alla tredicenne milazzese Martina Picciolo.

L’evento musicale è stato infine un’occasione per Orazio Rani non solo di mostrare le sue indiscusse qualità canore, ma anche di rivolgere l’appello ai partecipanti a vivere la gara come un momento di sportività e divertimento accantonando ogni atteggiamento di livore o di delusione in caso di mancata affermazione.

Rodrigo Foti

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi