Capo d’Orlando (ME); 49enne arrestato dai Carabinieri per atti persecutori.

Lesioni personali, violenza privata e atti persecutori. Sono queste le accuse di cui dovrà rispondere un 49enne arrestato dai Carabinieri a Capo d’Orlando, centro in provincia di Messina.

L’uomo è stato arrestato dopo che, in una strada provinciale in disuso, aveva aggredito una donna con la quale in passato aveva intrattenuto una relazione sentimentale.

Nella circostanza, la donna, prontamente soccorsa dai sanitari di un nosocomio del comprensorio santagatese, a seguito delle escoriazione e delle ecchimosi riportate agli arti superiori ed al viso, veniva giudicata guaribile con prognosi di 10 gg. s.c..

Secondo quanto emerso nel corso delle indagini dei Carabinieri, inoltre, il 49enne a seguito dell’interruzione della relazione sentimentale con la vittima avvenuta nel corso del 2012, avrebbe posto in essere diverse azioni di tipo persecutorio nei confronti della donna.

Dopo le formalità di rito, il 49enne, su disposizione del Magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Patti, è stato trasferito presso il proprio domicilio dove permarrà in regime degli arresti domiciliari, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi