Barcellona Pozzo di Gotto (Me): il boss Barresi al 41bis

Regime carcerario duro per il boss barcellonese Filippo Barresi, 57 anni, arrestato a gennaio a Milazzo, nel messinese, dopo quasi due anni di latitanza. Il ministro della giustizia, Paola Severino, ha accolto la richiesta formulata dopo la cattura dal capo della procura antimafia di Messina, Guido Lo Forte e Barresi è già stato trasferito al carcere di Milano-Opera.

Dopo la cattura Barresi era stato trasferito al carcere Pagliarelli di Palermo dove era stato interrogato e aveva respinto le contestazioni dell’ordinanza di custodia cautelare dell’operazione antimafia denominata Gotha.

Barresi è ritenuto il reggente del clan mafioso dei barcellonesi ed è accusato di associazione di tipo mafioso. Nel corso dell’interrogatorio si era dichiarato estraneo ai fatti ma gli investigatori lo considerano, invece, il più pericoloso dei componenti del quadriumvirato che regge la famiglia mafiosa di Barcellona attualmente.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi