Messina: percepiva la pensione della madre morta nel 2007, denunciato

La madre era morta a marzo del 2007, ma lui ha continuato a percepirne indebitamente la pensione beneficiando complessivamente di circa 90 mila euro. Per questo un sessantenne di Messina è stato denunciato dalla Guardia di finanza.

La pensione, erogata dall’istituto previdenziale mediante accredito diretto su conto corrente, cointestato alla defunta ed al figlio, veniva puntualmente utilizzata da quest’ultimo via web per pagamenti di utenze varie e per bonifici in suo favore. L’uomo è stato quindi denunciato alla Procura della Repubblica di Messina per truffa aggravata.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi