Patti (Me): smascherata una nuova falsa invalida

Da più di dieci anni percepiva dall’Inps una pensione di invalidità con accompagnamento per cecità totale. Ma ci vedeva benissimo. La truffa è stata scoperta dai Carabinieri della compagnia messinese di Patti.

La donna, 40 anni, residente nella frazione San Giorgio, era arrivata a percepire indebitamente oltre 72 mila euro di pensione. Al momento i carabinieri le hanno notificato un avviso di garanzia per truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato.

Nel corso delle indagini i carabinieri hanno notato che la donna svolgeva le normali e quotidiane occupazioni domestiche, attraversava la strada senza alcun ausilio di mezzi per non vedenti, partecipava a manifestazioni religiose suonando anche la chitarra.

Al termine dell’attività investigativa, i militari dell’Arma hanno sequestrato preventivamente beni immobili e disponibilità finanziarie riconducibili all’indagata, per un valore complessivo di circa 72 mila euro.

 Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi