Castiglione di Sicilia (Ct): pregiudicato arrestato per estorsione

Dovrà rispondere di estorsione aggravata dal metodo mafioso Orazio Papa, pregiudicato, imprenditore di Castiglione di Sicilia, arrestato dai Carabinieri della compagnia messinese di Barcellona Pozzo di Gotto e in particolare da quelli della stazione di Fondachelli fantina.

I militari hanno dato esecuzione a un’ordinanza emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Messina che ha accolto le richieste della Direzione distrettuale antimafia del capoluogo peloritano.

Le indagini erano state avviate a novembre del 2012 dopo l’intervento in un’azienda agricola in un comune del barcellonese dove ignoti avevano rubato alcuni mezzi agricoli, tra cui una ruspa e un bobcat.

Dalle indagini è emerso che Papa aveva posto in essere una serie di azioni criminose nei confronti del titolare dell’azienda agricola che, per ottenere la restituzione dei mezzi e dell’attrezzatura agricola rubata, sarebbe stato vittima di pressanti e quotidiane richieste di denaro.

In particolare, secondo quanto emerso nel corso degli accertamenti dei Carabinieri, la vittima avrebbe dovuto pagare all’estortore la somma contante di 5.000,00 euro, per la restituzione di quanto rubato.

Orazio Papa, arrestato nella sua abitazione di Castiglione di Sicilia, nel catanese, è stato condotto nel carcere di Messina Gazzi dove resterà a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi