Niscemi (Cl): anche Capo d’Orlando si schiera contro il Muos

Anche l’amministrazione comunale di Capo d’Orlando, centro tirrenico in provincia di Messina, si schiera al fianco degli abitanti di Niscemi, in provincia di Caltanissetta, che protestano da mesi contro la realizzazione del Muos, il sistema radar della base americana.

La giunta guidata dal sindaco Enzo Sindoni ha approvato all’unanimità una richiesta al presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta, per l’immediata adozione di un provvedimento di sospensione degli atti autorizzativi già rilasciati. La giunta paladina chiede anche a Crocetta di revocare tutte le autorizzazioni rilasciate per l’installazione del Muos “in nome dell’autonomia statutaria riconosciuta al popolo siciliano”.

Nella delibera espressa anche “incondizionata solidarietà ai cittadini di Niscemi e di tutti quei comuni che possono avere gravi ripercussioni dal punto di vista della salute e del danno ambientale”.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi