Messina: furti di rame, arrestati due pregiudicati

Avevano rubato dei cavi di rame lungo la linea ferrata. Per questo gli agenti della Polizia di Stato di Messina hanno arrestato i pregiudicato Matteo Panarello, 36 anni e Sebastiano Abbate, 24 anni, entrambi sottoposti alla misura dell’avviso orale per furto aggravato.

I due sono stati colti in flagranza di reato dagli agenti della Polfer intervenuti su segnalazione del personale della protezione aziendale di Rfi tra le stazioni ferroviarie di Contesse e Tremestieri. Erano stati notati due individui intenti ad avvolgere dei cavi lungo la linea ferrata.

Nello stesso tratto risultavano anche una serie di guasti dei segnali elettrici. Una pattuglia della Polfer ha raggiunto la zona interessata e in breve tempo, in collaborazione con il personale Rfi, ha individuato le due persone segnalate che stavano raggiungendo la spiaggia vicina.

I due malviventi avevano asportato alcuni cavi di rame lungo quel tratto di ferrovia e li avevano avvolti riponendoli accanto a un binario fuori servizio, per poi portarli via in un secondo momento. Su disposizione del pubblico ministero Carchietti i due arrestati sono stati condotti agli arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissima.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi