Patti (Me): smascherato falso invalido

Per l’Inps è cieco al 100%, in realtà vede benissimo. A scoprirlo sono stati i Carabinieri della compagnia messinese di Patti. Da 10 anni percepiva la pensione di invalidità, ma è stato smascherato. Protagonista della truffa un pensionato di 83 anni.

Oggi i Carabinieri hanno notificato all’anziano un avviso di garanzia emesso dalla Procura della Repubblica di Patti per truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato.

L’uomo nel 2003 aveva ottenuto il riconoscimento dell’invalidità di “cecità assoluta con indennità di accompagnamento” e percepiva dall’Inps una pensione di oltre 800 euro al mese.

Per settimane i militari dell’Arma, anche attraverso riprese video, hanno seguito l’uomo accertando che, nonostante l’invalidità riconosciutagli, effettuava diverse attività in completa autonomia: attraversava la strada anche in prossimità di incroci, percorreva lunghi tratti anche in presenza di barriere architettoniche. Insomma, ci vedeva benissimo. Le immagini registrate dai carabinieri mostrano l’uomo ance mentre compila a mano una schedina in una ricevitoria telematica di Patti.

Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati preventivamente beni immobili e disponibilità finanziarie riconducibili all’indagato, su disposizione del giudice per le indagini preliminari del tribunale di Patti, per un valore complessivo di 60 mila euro.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi