Montalbano Elicona (Me): giovane assassinato

Un’esecuzione in piena regola che riporta alla mente il vecchio stile mafioso del clan dei Nebrodi, nel messinese. Nella tarda serata di ieri a Montalbano Elicona è stato ucciso un 24enne. Si tratta della terza vittima negli ultimi due mesi nella provincia di Messina dopo gli omicidi del due dicembre 2012 di Giovanni Isgrò e del primo gennaio 2013 di Giovanni Perdichizzi, entrambi assassinati in centro a Barcellona Pozzo di Gotto. A perdere la vita questa volta è stato l’incensurato ventiquattrenne Nicola Di Stefano.

Il giovane si trovava in un terreno in contrada Santamaria quando è stato raggiunto da diversi colpi di pistola uno dei quali, quello letale, lo ha centrato in pieno volto. Il ragazzo era andato in campagna in compagnia di un amico per curare alcuni capi di bestiame. Per Nicola Di Stefano, originario di Tortorici, centro nebroideo in provincia di Messina, a nulla sono valsi i soccorsi. IL suo corpo senza vita è stato ritrovato nella tarda serata di ieri quando il padre, non vedendolo rientrare, è uscito per cercarlo. Sul posto sono giunti i Carabinieri per effettuare i rilievi del caso. Il padre della vittima stato invece accompagnato nella locale stazione dei Carabinieri per la deposizione.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi