Taormina (Me): uomo in manette per maltrattamenti in famiglia

Maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Sono questi i reati di cui dovrà rispondere un 48enne di Taormina, nel messinese, arrestato dai Carabinieri.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, avrebbe aggredito la convivente 34enne, casalinga. La donna ha riportato lesioni giudicate guaribili in quindici giorni. Sono scattate le manette ai polsi per l’aggressore che, su disposizione del’autorità giudiziaria e al termine delle formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Messina Gazzi.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi